lunedì 19 settembre 2011

Tracce di Mesolitico corso

Il sito archeologico di Aleria
E' stata scoperta, in Corsica, una sepoltura eccezionale, che risale a 9000 anni fa. Probabilmente si tratta della più antica sepoltura corsa. Gli studiosi si augurano che questa scoperta riesca a completare il quadro del primo popolamento dell'isola e del quadro del Mediterraneo durante il Mesolitico.
La sepoltura è stata riporta alla luce da un'equipe composta da archeologi di diverse università francesi, sotto un blocco di granito grigio a forma di nicchia che era servito, probabilmente, da ripare alle popolazioni preistoriche dell'isola.
Gli archeologi hanno, peraltro, già recuperato sul sito di Campo Stefano le ossa sparse di quattro o cinque adulti, di un adolescente e di un neonato. Poi hanno rinvenuto lo scheletro quasi completo di un adulto. Il numero delle sepolture ritrovate rende il sito veramente eccezionale, a detta del paleontologo Patrice Courtard, specialista nelle pratiche funerarie del mesolitico corso.
Posta un commento

Lomellina, scoperta necropoli longobarda

Pavia , una necropoli longobarda scoperta in Lomellina durante gli scavi al metanodotto. Gli archeologi hanno contato undici tombe , perfe...